giovedì 23 agosto 2012

un piccolo assaggino...

Un piccolo piccolo assaggio di uno dei Sal : Christmas Ribbons
Ivana non ha resistito e come lei so anche di altre amiche che hanno iniziato qualche punto sui vari schemi.



E va benissimo! Così ci portiamo avanti e poi ne facciamo ancora.
Io sto terminando i fiordalisi della striscia di Claudia e poi le pesche ...fino al prossimo disegno.



Fra un punto e l'altro voglio iniziare il Blue e il Christmas...le mani prudono.

Martedì mi è arrivato il materiale per il ricamo della Just Nan e anche uno dei due Bent che mi piacerebbe fare in un prossimo sal : Vida Mushroom.
Allora...vabbè che ho speso 7 euro, vabbè che c'è la crisi e tutto costa...ma un minimo di schema più grande lo potevano fare.
Legenda filati e diagramma sono condensati in mezza pagina formato A4...quando sarà il momento di ricamarlo dovrò farlo ingrandire ...

Un libro che secondo me vale la pena di leggere?
LA SIGNORA CHE VEDEVA I MORTI di Marco Bertoli.                                   La piacevole scoperta di un autore italiano in un giallo "paranormale " In un XVII secolo molto simile a quello vero, tra Pisa e la Lunigiana, Debrena Mori, primo siniscalco dell’ufficio indagini speciali dei reali moschettieri durante il regno di Ugolino V della Gherardesca, svolge con perizia e freddezza la propria funzione. Un tempo, però, era stata solo una giovane donna del popolo, cieca ma capace di vedere le anime dei defunti. Manfredi Gambacorti, colonnello dei reali moschettieri e Franco Gentilini, mago giudiziario, entrambi funzionari investigativi, indagano su una serie di indecifrabili suicidi e su un omicidio altrettanto misterioso...
un giallo in costume dove la Storia si narra con rigore ma senza essere pesante, una scrittura tipicamente toscana con la conoscenza perfetta dei luoghi e dei costumi e il paranormale che, a dispetto del titolo, ti fa sorridere e non impaurire.

E' difficilissimo trovarlo nelle librerie, io sono riuscita a comperarlo su CVL...ma ne è valsa la pena.


10 commenti:

mimma ha detto...

Come sai (e lo sa anche Ivana!) non amo particolarmente Just Nan ma ammetto che questo lavoro è veramente bello.
Molto carino il Vida Mushrom, fa niente se è microscopico!
Il Blue l'ho iniziato ieri... ora sono in pausa di riflessione perchè il lino ha una sfumatura di grigio che mi costringe a cambiare almeno un colore...

Barby1975 ha detto...

Sembra bello il libro che consigli dalla trama, voglio provare a cercarlo :))

ivana ha detto...

io Mimma cambierei la tela....

cuore antico ha detto...

Nonostante il caldo afoso sei un tornado di creatività ed energia :).
Bellissimi i lavori.
Debora

Anna ha detto...

Il libro me lo sono già segnato, i ricami... sto cercando di smaltire un po' di altri lavori prima di cominciare a lavorare con te!!!
Un sorriso
Anna

Raffaella ha detto...

Che super attività, ma il caldo non ti blocca?
Dopo tre crocette io devo prendere aria..
Anch'io a volte litigo con gli schemi, o sono grandi come lenzuola o micro!
Saluti Raffaella

denise meneguzzo ha detto...

ciao!complimenti per il tuo blog e per i tuoi lavori!
volevo poter partecipare al sal dei 3 che stai organizzando....mi puoi dare informazioni,per favore?ti lascio la mia mail:dennychicco@gmail.com
un abbraccio Denny

barbara4stagioni ha detto...

Complimentoni per il ricamo.
IO ho le mani che prudono per iniziare il Blue...piu' lo guardo e piu' mi piace.
Grazie anche per il consiglio del libro.
L'ho metto nella wish list.
Io ho appena terminato il secondo di Alessia Gazzola. Mi piace molto
bacioni

cri66 ha detto...

Ma che belle tutte queste crocette presenti e future, auguro buon lavoro a te e a tutte le tue compagne di sal e ...grazie per il titolo del libro!
Un abbraccio
cri

Varluchis Lee ha detto...

Molto bello il Ribbons di Ivanna.
Mi prenoto di già per il prossimo Bent Creek, jua-jua!!