mercoledì 24 agosto 2011

prestiti...

Oggi mi sono arrabbiata di brutto. Qualche tempo fa ho prestato ad una persona che consideravo una buona conoscente, un leafleat con degli schemi sulla cucina...lei aveva bisogno di uno schemino per fare un bordo obliquo su una tovaglietta...io lo avevo e le ho prestato tutto il libriccino.
Adesso a distanza di mesi occorre a me e...lei dice che non le ho mai dato nulla. Ora...la mia memoria è a volte labile ma mi ricordo benissimo le cose che ho prestato. Ho provato ad insistere ricordandole lo schema e l'occasione in cui me lo aveva chiesto, ma mi sono trovata un muro davanti...di mio lei non ha nulla e non ha mai avuto nulla ha precisato.
Ho scritto che sono arrabbiata...credo di essere delusa più che altro.


...e il ricamo va avanti

3 commenti:

mimma ha detto...

Va beh, ti sei arrabbiata e non si può darti torto ma,fossi in te, solo a guardare la meraviglia del ricamo che stai facendo, sprizzerei contentezza da tutti i pori!!! E' una favola.
Bacione, che te lo meriti!!!

marina ha detto...

E mi arrabbio si...perchè sono la solita scema...le avevo prestato anche un libro di D'annunzio che le serviva per il figlio a scuola, ma nemmeno di questo si ricorda.

Encarna ha detto...

Caro amico, non ti preoccupare la grafica, a volte le persone non sono grati e come dici tu sono un brutto ricordo, sappiamo che non è vero. Quindi, andare avanti e dimenticare queste persone, non rimarrete delusi. Voi valete molto. Il loro Natale grafica è molto più avanti, mi sto divertendo molto, anche se non lo fanno, è un lavoro molto grande e difficile per me. Un abbraccio e il mio amore.