lunedì 15 agosto 2011

notte di ferragosto...al pronto soccorso

Sono tornata da un paio d'ore dopo una notte passata al pronto soccorso. Mariuccia stanotte ha avuto una sincope vasovagale...in termini "umani" ha perso conoscenza, la pressione si è azzerata e malgrado ci fosse polso e una forte iperventilazione , non reagiva a nessuno stimolo. E' stata la prima volta che ho fatto un viaggio a sirene accese sull'ambulanza ed entrata in codice rosso con un mio caro dentro un ospedale... neanche con la mamma era mai successo.
Lei era da un po' che si lamentava per il mal di schiena ma siccome è una testona all'ennesima potenza, non vuole mai prendere nulla...passa dice...con un moment.
E invece l'infiammazione non poteva sistemarsi da sola e accumula accumula ieri sera andando in bagno, per il forte dolore ha avuto questo patatrac. Dopo un'ora e mezza di esami e controlli mi hanno rassicurato che non c'era nulla di serio... il fenomeno è allarmante e riproduce i sintomi di un arresto cardiaco ma è spesso una condizione benigna e limitante. Gli esami sono tutti negativi e questo è un bel sollievo, resta il blocco alla schiena che la sta facendo rimanere immobile a letto almeno fino a quando i farmaci non faranno effetto.
I medici mi hanno spiegato che questa cosa è stata l'autodifesa del corpo al grande dolore ...ma che strizza donne.
grazie a tutto il personale del pronto soccorso di padova...la Sanità è fatta di persone e queste sono state speciali.

4 commenti:

mimma ha detto...

Non ci mancava che questa,povera Mariuccia.Tra le piccole seccature di questi giorni (mettici pure la mail della tizia) e questa cosa seria, decisamente un ferragosto da dimenticare.
Un augurio con tutto il cuore a Mariuccina.

Encarna ha detto...

Caro amico, ho letto quello che hai messo nel tuo blog precedente. L'unica cosa che dico è che ignorano i poveri che non capiscono i sentimenti. Continui a scrivere, anche se a volte non capisco quello che scrive nella lingua, come ho capito è un piacere da leggere. Chi è Mariuccia? Spero che la sua salute migliora. Amo le dimensioni grafiche che renderanno il Natale! Mando il mio amore e gratitudine per voi. Un abbraccio.

mimma ha detto...

Marina,come sta Mariuccia? E tu sei un po' più tranquilla?
Dal canto mio oggi sono con le orecchie a terra.
E' arrivata una multa di cinquecentoventisei euro! e sai perchè? nel gennaio del 2008 i CC hanno fermato Mauro quasi davanti alla porta di casa, era in macchina, chiesto i documenti e hanno visto che la patente era scaduta da tre giorni. Verbale, con multa. Vuoi mica che mi sono dimenticata di pagarla? erano 300 euro diventati appunto 526. Non so che dire se non che ci spellano vivi. capisco una sopratassa ma... quasi il doppio....
Con la fatica che costa guadagnarli...
va beh, che almeno vada un po' meglio dalle tue parti (in famiglia voglio dire...)
baci

mimma ha detto...

Come va Marina? non ho saputo più niente. Dammi notizie per favore.
Un bacione