domenica 3 giugno 2012

nuova scossa

Ero seduta sul divano e all'improvviso ha cominciato a tremare la terra...di nuovo. Come se un grosso serpente si muovesse sotto il pavimento.
Non so cosa possano sentire e provare quelle povere persone, se qui da noi si balla così.
Sembra un'attesa di qualcosa di più pesante e pauroso...
la notte sarà ancora una volta molto lunga e il buio dà ancora più angoscia.


4 commenti:

cuore antico ha detto...

Gia...la notte che a me piace così tanto amplifica però ogni sensazione e purtroppo anche la paura come in questo caso.
Speriamo finiscano presto queste scosse soprattutto per le persone più colpite da questo incredibile dramma.
Debora

Anna ha detto...

Già!!! Una notte di sonno è ormai un ricordo!!!!
Anna

Varla Lee ha detto...

Ay Marina cara! Descrivi proprio bene questa situazione. Io penso che se io non dormo piú bene la notte prova a pensare a loro... Un bacio.

barbara4stagioni ha detto...

Gia' a chi lo dici...io continuo a dormire mezza vestita...e son due settimane che io dormo con il piu' piccolo e mio marito con l'altro bimbo...
Non oso pensare come si sentano le persone delle zone devastate :-(