lunedì 10 settembre 2012

la terapia del ricamo

Eccomi qui...scusate il silenzio. Sono giorni un po' così...pensi una cosa e succede il contrario, credi di iniziarne un'altra e non parte nemmeno...
La mia reazione è chiudersi...io che predico sempre che invece bisogna parlare, parlare e parlare. Sono riuscita perfino a non dire niente nemmeno quando sono uscita in giardino e l'ho trovato completamente rivoluzionato...ogni pianta ha cambiato sede. Resistono ancora quelle con i frutti e la magnolia che deve essere potata da un vero giardiniere vista l'altezza e la larghezza.
Ma poi quel lato benedetto del mio carattere che riesce sempre a sorridere e a tirarsi su e ricominciare prende il sopravvento. E si apre sempre uno spiraglio di luce, piccolo piccolo ma si apre.
In questi giorni ho adottato la terapia di mimma...stitch terapy l'ha chiamata lei.
Ho preso in mano i miei lavoretti e punto dopo punto ho sentito il bisogno di voi, delle vostre chiacchere, dei vostri lavori, delle vostre presenze virtuali.
Ho terminato i fichi della striscia di claudia....solo alla fine mi sono accorta che avevo sbagliato il numero di colore per il fico (quello tagliato a metà). Non sapevo se disfare o lasciare così...ho lasciato così e non mi sembra proprio così orrendo. Nella striscia che inizierò lo farò con la colorazione giusta ...




Finito anche il cuscino per mari...adesso devo solo cucirlo e così confeziono anche gli altri due sennò mia sorella mi scalpa.

veniamo ai nostri Sal...

In questi giorni si sono aggiunte nuove amiche ...le ho inserite nella lista . Benvenute a tutte e grazie di aver aderito a questo pazzo miscuglio di ricami.
Per chi mi ha scritto in questi giorni ...Sharlot, Maria...ecc.
ognuno è libero di fare e iniziare da dove vuole, usare colori diversi se quelli dello schema non piacciono o non sono adatti a quello che volete farne una volta finito...non preoccupatevi care amiche, assolutamente non c'è nessun problema.
E adesso stiriamo un pochino...ho qualche camicia (circa dieci), magliette di una mezza caserma  e poi mutande e calzini per l'altra mezza.
un abbraccio forte
marina

11 commenti:

ilaria_85 ha detto...

ciao cara, in tema di giardini, anche io questo fine settimana ho avuto i giardineri all'opera, ho dovuto tagliare tutto il gelsomino che ricopriva il mio adorato gazebo perchè devo verificare che le travi non siano danneggiate... ho cercato di salvare il più possibile... per quanto riguarda Love l'ho quasi finito, stasera posterò le foto, mi è piaciuto tantissimo ricamarlo e grazie al video che avevi linkato ho imparato il punto nodini e l'ho fatto!! Ma tu metterai i bottoni originali? Io non li ho e non so se farli da sola con la pasta modellabile...

Anna ha detto...

Questo mondo virtuale è bello proprio per questo! Una risposta ad ogni richiesta: vuoi conforto, c'è qualcuno, vuoi distrazione, ancora a disposizione. Si trova sempre quello che si cerca... se vuoi scrivere, sono qui.
Un sorriso
Anna

mimma ha detto...

Ma sì,alla fine le piccole cose che ci angustiano riprendono la loro giusta dimensione e si riesce sempre a trovare un antidoto per non pensare troppo....
Cosa meglio della stitch therapy,appunto??! secondo me è d'accordo anche il giardiniere visto che l'ha scampata bella!!
I tuoi ricami sono magnifici: mai avrei pensato che saresti diventata così brava! complimenti.
Allora aspetto l'Harvest???

Sharlot ha detto...

Hola Marina!!

Me gusta la gente positiva, que no se deja llevar por las cosas malas. Me encanta tu frase, "Ma poi quel lato benedetto del mio carattere che riesce sempre a sorridere e a tirarsi su e ricominciare prende il sopravvento". Así deberíamos de hacer todos, aceptar que pasan cosas malas y seguir adelante.

Me gustan los bordados, es una bella colección la que estás haciendo.

En cuanto a la SAL, gracias por la comprensión, a mí me gusta agregar mi toque personal a las cosas :D date un vuelta por mi blog, para que veas los colores.

Un abrazo, feliz semana!

barbara4stagioni ha detto...

Ciao Marina che bella idea quella della Stitch Terapy. Ottima idea e poi se ci metti qualche chiacchera tra amiche ben venga.
Io per il Love non ho usato il bottoncini originali ma quelli che avevo in casa..altrimenti non li uso mai.
Sopra Love è piccolo e rosa mentre a fianco della casetta ne ho messo uno unico bianco.
Un abbraccio e buona settimana a tutte

Varluchis Lee ha detto...

Marinuccia cara!! Mi fa tanto piacere leggere e sapere di te di nuovo!! Sono contenta che fai un po´come la tartaruga, alla che tutto scivola nella sua corazza. Brava!! Si va avanti che ricamare veramente aiuta a rilassarsi. Io inizio prestissimo al mattino in modo di aver fatto il "pieno" di possitività ed di calma. Bene amica, anche noi siamo sempre desiderose della tua cara compagnia. Un abbracciotto forte forte.

cri66 ha detto...

ottima soluzione quella della Stitch Terapy, ago e filo possono fare miracoli, se poi si fanno in compagnia tanto meglio :o)
Un abbraccio
cri

gloria. ha detto...

ho scoperto la Stitch Terapy da poco e credo nn la abbandonerò così facilmente come altri hobby....mi aiuta moltissimo.baci.glo

mimma ha detto...

Come va qui in Crocilandia? Tutto a posto? I lavori procedono? Buona giornata.

Bruna63 ha detto...

bellissima Marina la tua tovaglietta ricamata in punti tradizionali!!!
Bruna

Faby ha detto...

Ah ma allora non sono solo io a dover stirare milioni di camicie il lunedì...giorno dedicato allo stiro...bleah!!!
Per fortuna come dici tu per qualsiasi cosa ci vengono in aiuto le nostre amate crocette...un bacione e complimenti per il ricamo è strepitoso...ciao Faby