sabato 10 dicembre 2011

il pettirosso

Questo periodo non è un bel periodo in generale per tutti e per me è ancora più pesante per tantissimi motivi, alcuni un poco stupidi...altri qualcosina meno. Il clima delle feste poi non riesco proprio a sopportarlo, mi deprime ancora di più. Non avrei fatto nè l'albero nè il presepio (e non l'ho fatto il presepio) ma Giacomo ha insistito e allora giovedì mi sono forzata e ho tirato fuori dalle scatole le decorazioni...in qualcosa mi sono lasciata prendere la mano...
Sono depressa un giorno si e uno no...
Ieri mattina, dopo aver brontolato un poco col giardiniere per via della pensione che ormai rischia di farmi fare un omicidio, sono uscita per spostare all'esterno lo stendino killer e ho fra l'erba ho visto il pettirosso.
So che c'è una coppia di questi uccellini  nel mio giardino, ma era da un po' che non li vedevo...la prossima volta li fotografo subito e non mi incanto come ieri.
In un libro di Romano Battaglia ho letto una volta che i pettirossi sono le anime di chi ci ha voluto bene e che sono tornati a trovarci.
Chi è venuto a salutarmi ieri mattina mi ha riappacificato un pochino con tutti e tutto...solo un po', ma al momento basta.
Nel pomeriggio ho preso in mano i due ricami che devo fare per il bambino dell'amica di mia figlia che deve nascere più o meno nei giorni a cavallo di Natale. Il nome non lo hanno ancora scelto...mi hanno detto che quando lo vedranno in viso decideranno...e così mi sono orientata su un disegno trovato su Pitter Patter n.3


Per la bavetta invece devo scegliere qualcosa di piccolissimo perchè lo spazio è veramente poco...
ah...ne devo fare anche un altro bavaglino...stavolta col nome : Nicolò.
Quanti maschi...troppi maschi...mi accorgo che quest'anno non ho fatto quasi nulla se non proprio nulla per coccoline femmine...

1 commento:

mimma ha detto...

Ma possibile che i bimbi nascano tutti dalle tue parti e che tu per tutti indistintamente debba fare qualcosa? che poi questi "qualcosa" non sono dei lavoretti,come li chiami tu,ma ricami che richiedono un bel po' di tempo....
Hai tutta la mia ammirazione per la pazienza,la costanza e la generosità.
Complimenti!