mercoledì 15 giugno 2011

22 giugno 2011


15 giugno


La mia promessa di essere più presente nel blog ... me la sono dimenticata. Non passo un bellissimo momento, nessun problema particolare ma solo stanchezza, noia e apatia. Tutto questo pur continuando il mio solito tran-tran quotidiano. Ho tutta la roba presa per Encarna pronta da spedire appena finisco il ricamino che ho in mano da mesi...chissà cosa penserà di me, ma mi farò perdonare spero. E Marinella? La sento con il singhiozzo e mi viene un senso di colpa ogni volta che vedo che i giorni passano e io rimango assente. Lucia...Ivana...Mimma??? Che sia la vecchiaia? Ad agosto compio 52 anni cavolo! E poi naturalmente proprio quando sei particolarmente vulnerabile, chi dovrebbe esserti vicino ti è più lontano possibile e chi ti è lontano sembra capirti come nemmeno tu sai fare.



Parliamo d'altro...ricamo pochissimo. Ho una decina di schemi che vorrei tanto fare...ma l'ago non parte. Ho fatto solo un cuore per Teresa che le darò la settimana prossima. Per il resto zero totale.



22 giugno



...come volevasi dimostrare... ho ripreso in mano queste righe oggi 22 giugno. Un'apatia totale e continua che non mi molla. Giacomo è stato promosso e bene, e almeno fino a settembre abbiamo messo in secondo piano libri e quaderni.


E meno curo le piante più loro si riempiono di boccioli e mi regalano fioriture speciali : questa è la Hoya. Le orchidee poi ...sempre steli fioriferi pronti in alcune e nuove foglie per altre che fioriranno in autunno o in inverno.











Mi è arrivata una mail di saluti e queste canzoni ...ma perchè sanno come mi sento le persone che dovrebbero essere lontanissime da me!
Perchè poi mi tornano nostalgie e rimpianti...





















1 commento:

mimma ha detto...

Eh no èh! la storia della vecchiaia non attacca mia cara. Dì piuttosto che stai smaltendo l'ultimo quintale di libri vampireschi e tempo di fare altro (leggi andarcene a capo coi lavori di ricamo) non lo trovi! Il cuore quando l'hai fatto? Sai che è veramente bello? e non meno belle le tue piante mannaggia. Da me... meglio non dire! Piuttosto puoi chiedere al "giardiniere" la formula per afidi e compagni?
Te ne sarei veramente grata.
Bacione