lunedì 20 luglio 2009

20 luglio 2009

Oggi è l'anniversario dello sbarco sulla luna ...40 anni. Chissà dov'ero io 40 anni fa...forse in colonia. Mi ricordo che cominciavo a piangere quando arrivavano le carte per la partenza (marzo/aprile) e continuavo fino a quando tornavo dopo un mese di vacanza o a luglio o ad agosto.
Certo che ero scema forte! Un mese a Bellaria in Romagna nella colonia dei ferrovieri che era come un hotel a 5 stelle...magari potessi farlo adesso.
Piangerei ancora si, ma di gioia.

Il mio ricamo sta andando avanti...è bello vero? E' impegnativo perchè è pieno pieno e per la maggior parte dei punti devi adoperare anche 5 fili assieme, ma ne vale la pena e sta venendo proprio benino. Oggi cerco di andare un po' avanti... tempo e figli permettendo.

Figli...Simone mi ha fatto prendere un bello spavento la settimana scorsa: una notte ricoverato al pronto soccorso per un'ustione solare dopo una giornata al mare con febbre a 40, perdita di conoscenza e disidratazione al massimo. Volevo picchiarlo steso sul lettino, non so come sia riuscita a trattenermi...saranno state le sue pietose condizioni...ci mancava solo una legnata dalla mamma. Ma la tentazione era fooooorte e deve essersene accorto anche il medico perchè mi ha chiesto gentilmente se volevo delle goccette. A dire il vero era arrivato in un momento in cui il figlio cretino insisteva per andare al bagno da solo con il baldacchino della flebo e ghiaccio legato in testa ...io lo stavo minacciando con un altro sacchetto del ghiaccio in mano e quindi...lo ha accompagnato una infermiera.

Poi ho regalato a Giacomo un libro sulle profezie Maya "2012 La fine del mondo?" ...ogni 5 minuti mi ricorda che ha ancora 3 anni da vivere e quindi devo essere paziente e lasciarlo giocare con la X-Box. Così per completare il quadro dei misteri gli ho dato da leggere anche "Il triangolo delle Bermuda" e "Terra senza tempo" che parla degli enigmi sulle varie civiltà della terra... Atlandide, Mu...

Cristina sembra l'unica "normale" ...sarà perchè è femmina, ma è purtroppo in ferie e in casa in due non riusciamo proprio a stare per più di mezza giornata.

Torniamo al mio Dimensions...mi piace sempre di più e oggi cerco di cominciare l'altra casa. vorrei finirlo per darlo alla mia amica Monica che a settembre farà una piccola mostra all'interno della festa paesana del suo quartiere e dove l'anno scorso aveva esposto i suoi lavori di decoupage e pittura. Ma non per vendere, eh...con tutta la fatica che sto facendo.


vado a ritirare i panni...sta arrivando un brutto temporale.



un bacione a tutte



marina



2 commenti:

Encarna ha detto...

No entendi muy bien todo lo que dijo, pero su bordado esta quedando hermoso, se ve muy dificil. Espero que ya todos esten bien de salud, deisfrute sus vacaciones y espero le haya llegado ya mi paquete que mande desde aqui con mucho cariño. Besos.

Non ho capito molto bene ciò che è stato detto, ma il suo bordo è bello, è molto difficile. Mi auguro che tutti siano in buona salute, deisfrute vacanza è venuto e mi auguro che il mio pacchetto ed inviare da qui con grande affetto. Baci

mutti ha detto...

Sono sbalordita dalla bellezza di questo ricamo! e sulla difficoltà non ho dubbi.... ma è punto croce o mezzo punto? E il tessuto?
Alla mostra farà un figurone..e tu idem!
Oggi vedo di scriverti: mal che vada domani,ok?
Porta pazienza amica mia, ormai mi conosci vero?
Un bacione
mimma